Calore

Compagnia Enzo Cosimi

Regia, coreografia, scena, costumi Enzo Cosimi
interpreti Francesco Marilungo, Riccardo Olivier, Francesca Penzo, Alice Raffaelli

calore_enzo cosimi

Calore, primo spettacolo di Enzo Cosimi -negli anni ‘80 enfant terrible della coreografia italiana- nasceva dal desiderio di catturare l’impeto della giovinezza, attraverso una scrittura del corpo sfrontata e nello stesso tempo innocente. Si realizzava con la complicità dei suoi amici di allora, un gruppo di ragazzi, non danzatori, con cui, al suo rientro dall’esperienza newyorkese, condivideva sogni e il presente. Lo spettacolo torna, dopo trent’anni, e si offre allo sguardo di oggi in maniera pura e vitale, impattante e scioccante, proprio come nel 1982. Enzo Cosimi -una delle firme più significative della coreografia italiana, capace di scardinare e riscrivere pensieri in maniera autoriale, sempre fuori da ogni schema, profondamente visionario e graffiante- con Calore oggi rimette in moto una trasmissione corporea e mentale alla ricerca di un contatto con le idee e i codici delle nuove generazioni, attraverso un’intesa empatica costruita con i suoi interpreti attuali. Calore, opera manifesto della poetica di Enzo Cosimi, è una delle opere cardine della storia della danza italiana di ricerca, scelta da Marinella Guatterini per il Progetto RIC.CI attraverso il quale vuole “(ri) mettere in moto la memoria della danza contemporanea italiana dall’inizio degli anni Ottanta sino agli inizi dei Novanta”.

Modena > Teatro delle Passioni > 14 dicembre 2013 > 21.00
Piacenza > Teatro Gioia > 14 febbraio 2014 > 21.00 

Nessun commento

Commenta questo articolo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>