workwithinwork/Rain Dogs/Don Q

FND/Aterballetto

workwithinwork > coreografia William Forsythe, musica Luciano Berio
Rain Dogs > coreografia Johan Inger, musica Tom Waits
Don Q > coreografia Eugenio Scigliano, musica classica spagnola, Kimmo Pohjonen

workwithinwork

Quando il sipario si apre un uomo piega le braccia verso l’alto mentre il suo corpo si estrania, arcuandosi in un andamento ripreso immediatamente dai ballerini dietro di lui. Da queste battute iniziali di workwithinwork,un flusso quasi incessante di movimenti prende vita propria, una corrente fluida e vorticosa che sembra plasmare a proprio piacimento le traiettorie sul palco, guidata dai ritmi incalzanti dei Duetti per due violini, vol. 1 (1979-83) di Luciano Berio.
Rain Dogs inizia con una fitta pioggia e un cane che, curioso e sicuro del suo olfatto, si era mosso oltre i suoi soliti confini, alla scoperta di ciò che vive lontano, perde improvvisamente la strada del ritorno. E’ questa l’immagine da cui prende forma la coreografia di Inger, che si materializza a rappresentare quelle complessità e quelle contraddizioni che caratterizzano il rapporto con il mondo e che segnano le relazioni con gli altri. Quando la ricerca di un senso perde ogni punto di riferimento, l’incertezza e il disorientamento sembrano rendere impossibile il ritorno a casa, a ciò che era e che non è più.
Don Chisciotte (Don Q nella versione Aterballetto) è stato più volte frequentato dal teatro danza, perché il coreografo interessato a evocare attraverso la metafora del movimento una condizione che fa delle azioni il frutto talvolta bizzarro di un mondo interiore acceso di sogni e ideali, trova nell’Hidalgo di Cervantes la sintesi perfetta e la fonte inesauribile di ispirazione. Perché Don Chisciotte è uno e centomila e ognuno può ritrarre il ‘suo’ Don Chisciotte. Come fa Eugenio Scigliano, nel nuovo progetto per Aterballetto, in cui il coreografo empaticamente si riflette nel suo personaggio e ne traduce lo spaesamento umano e la necessità di non abdicare ai propri ideali anche se la realtà congiura per soffocarli.

Ravenna > Alighieri > 18/01/2014 > 20.30 & 19 > 15.30  (workwithinwork e Rain Dogs)
Ferrara > Comunale > 31/01/2014 > 21.00 
 (workwithinwork e Rain Dogs)
Carpi > Comunale > 2/02/2014 >21.00 (Rain Dogs e Don Q)
Cesena > Bonci > 9/02/2014 > 21.00
(workwithinwork e Don Q)

Nessun commento

Commenta questo articolo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>