Verdi Wagner – Aida e Tristan, la doppia notte

Artemis Danza

coreografie Monica Casadei, musiche di Giuseppe Verdi e Richard Wagner elaborate da Claudio Scannavini

La doppia notte

Verdi Wagner riprende le partiture originali del Tristano e Isotta e dell’Aida fondendole magistralmente nell’inedita elaborazione musicale di Claudio Scannavini. Aida e Tristano, Verdi e Wagner: un unico atto per una doppia notte. Due drammi, quelli dei protagonisti, opposti e contrapposti eppure congiunti da un destino tanto intimo e profondo, quanto universale: amore e morte. Nel Verdi Wagner gli eroi e le eroine di Aida e Tristano sono muti, senza voce. I personaggi, privati del verbo, si fanno corpi, potenti e vigorosi quanto evanescenti, metafore di tutte le storie d’amore e di morte, strumenti di un viaggio nei misteri più profondi dell’animo umano. Amore fatale, amore irresistibile, amore disperato, amore inafferrabile di giorno ma compiuto nella notte. Notte metafisica e leggendaria di Tristano, notte intima e psicologica di Aida. Questa doppia notte è aria, a volte un soffio leggero altre un vento impetuoso. E’ armonia ipnotica e appassionata in cui Wagner confluisce in Verdi e Verdi in Wagner.


Rimini > Teatro Novelli > 21 marzo 2014 > 21.00

Nessun commento

Commenta questo articolo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>